Prevenzione: Genitori e Polizia Stradale insieme per “Guida Sicura”

Prevenzione: Genitori e Polizia Stradale  insieme per “Guida Sicura”

Sono state le classi III e IV dell’Istituto Superiore del Polo Scolastico di Agordo e Falcade ad ospitare, nel mese di aprile, l’ incontro di sensibilizzazione alla Guida Sicura organizzato dall’Associazione “Genitori Sempre” di Agordo in collaborazione con la Polizia Stradale di Belluno. Evento questo che l’associazione ha voluto, e nel quale ha creduto poter essere questo un momento formativo e una possibilità di parlare ai ragazzi, di un argomento tanto scomodo quanto reale come le morti per incidente stradale. L’associazione “Genitori Sempre” nasce ad Agordo nel 2011 ed è costituita da genitori per genitori che han perso un figlio, non ha scopo di lucro e persegue finalita’ di promozione e di utilità sociale promuovendo la solidarietà tra genitori e famiglie che hanno perso, per cause diverse, i propri figli.

Questa associazione nata quindi per volontà di alcune famiglie che hanno accettato di mettersi insieme, di superare la solitudine data dal dolore, di mettere in gioco anche gli equilibri che ognuna di queste famiglie aveva costruito nel tempo, svolge per l’appunto, attività di azioni di tipo preventivo sul territorio agordino e non solo, in ordine al tema della salvaguardia della vita giovanile e della crescita responsabile, che tenga conto dell’importanza fondamentale del rispetto della propria vita e quella degli altri. Essa si attiva attraverso una serie di attività sia di auto-mutuo aiuto tra genitori che abbiano vissuto in prima persona la perdita di un figlio, sia di sensibilizzazione e diffusione della cultura, della prevenzione e della condivisione del lutto, il tutto all’insegna della solidarietà sociale.

La nostra attenzione è volta soprattutto al recupero e al mantenimento del “ruolo genitoriale” ruolo che rimane immutato per il fatto di essere degli adulti con responsabilità sociale a prescindere dall’esperienza che la vita ha riservato a questi genitori. Ed è proprio per questo senso genitoriale che l’associazione “Genitori Sempre” ha promosso l’ iniziativa “sensibilizzazione alla Guida Sicura”. Tale iniziativa, che rientra nella campagna di sicurezza stradale denominata Progetto “Icaro”, è promossa dalla Polizia di Stato e dal Ministero dell’istruzione ed ha visto, per la prima volta, anche la presenza di alcuni genitori dell’Associazione sopracitata. L’incontro aveva come obiettivo quello di far comprendere ai giovani l’importanza del rispetto delle regole, promuovere una cultura della legalità ed evitare che i ragazzi assumano comportamenti pericolosi, causa principale degli incidenti stradali. L’intervento è iniziato con la presentazione dell’incontro da parte del Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Belluno Commissario Capo Menguzzo Dr Amelio e del Sovrintendente Sig Zanon Ivan che hanno provveduto alla distribuzione di un questionario e alla proiezione di immagini e filmati, allo scopo di far riflettere i ragazzi sui loro comportamenti e sulle possibili responsabilità quando sono alla guida. L’incontro è poi proseguito con la generosa testimonianza di due mamme che hanno raccontato la loro esperienza sul significato della perdita di un figlio/a in un incidente stradale: “la vita è un dono”, hanno affermato “un grande dono che non va buttata via per un’imprudenza, una stupidaggine, una distrazione. Quando ci viene strappata via tutto finisce. Svaniscono sogni, speranze, desideri e non c’è più alcun rimedio. Per chi resta rimangono solo dolore, disperazione e un gran vuoto che nemmeno il ricordo di chi non c’è più può colmare”. Parole che hanno raccolto l’attenzione degli studenti presenti.

Nella conclusione di questo incontro la psicologa Troian Stefania che svolge una funzione di sostegno e supervisione al gruppo, ha ricordato come la morte di un figlio sia un evento fuori dall’ordinario, un dolore incomparabile per quelle mamme e quei papà che lo vivono in prima persona. Evidenzia infine come dalla condivisione in gruppo di tale dolore possano nascere nuove potenzialità, emergano nuove energie positive che portano ad agire concretamente, con iniziative propositive rivolte alla comunità, come nello specifico è stato questo incontro.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>